Soprintendenza per i Beni Archeologici

Switch to desktop Register Login

PERCORSO ARCHEOLOGICO DI ALBA

Località San Cassiano. Panoramica dei monumenti funerari della necropoli meridionale


 
Alba (CN) 


 via Vittorio Emanuele, 19 


 
+39 0173.292475     +39 0173.292474 (fax)  


Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.


 http://www.ambientecultura.it


ULTERIORI INFORMAZIONI
Orari: 
aperta tutti i giorni, dall’alba al tramonto. Gli altri siti sono visitabili su prenotazione o in orario d’ufficio (Banca d’Alba, Banca Regionale Europea)
Costo biglietto: 
gratuito
Info: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.  (prenotazioni, didattica, visite guidate)


DESCRIZIONE DELL'AREA
Nel corso degli ultimi anni l’Amministrazione comunale di Alba, in collaborazione con la Soprintendenza, ha provveduto a musealizzare e valorizzare un percorso archeologico monumentale che si snoda attraverso il centro storico cittadino. Esso è costituito da circa ventisei siti in cui si conservano importanti resti riconducibili a strutture di epoca romana della città di Alba Pompeia e testimonianze del successivo insediamento di età medievale. Ogni area archeologica è segnalata da un pannello esplicativo e i vari siti fanno parte di un percorso organizzato che si può effettuare solo parzialmente in autonomia con l’ausilio di un opuscolo didattico o integralmente mediante a visite guidate, in quanto si trovano all’interno di edifici di proprietà pubblica e privata (Piazza Risorgimento (sotterranei dell’Ente Turismo), Chiesa di San Giuseppe, Banca Regionale Europea, Banca d’Alba, Scuola Media Vida, Teatro Sociale, Cattedrale di San Lorenzo, palazzo Govone Caratti, Istituto scolastico Leonardo da Vinci), il cui accesso è consentito secondo modalità che variano da sito a sito. Alcune aree sono invece situate in spazi all’aperto e sono liberamente visitabili (piazza Pertinace, cortile dell’Asl, via Cuneo e piazza Mons. Grassi, vicolo San Biagio) come nel caso dell’area archeologica demaniale extra-urbana, in località San Cassiano, dove ancora si conserva, a livello delle fondazioni, un complesso di monumenti funerari di differenti tipologie riconducibili alla necropoli meridionale di età romana imperiale che si sviluppava lungo la direttrice viaria che da Alba Pompeia conduceva verso Pollentia ed Augusta Bagiennorum.
Il percorso, unico nel suo genere, consente al visitatore di recuperare un quadro abbastanza completo della città antica dall’età romana con le sue domus, gli edifici pubblici (tempio, teatro, anfiteatro) e l’impianto degli assi viari, al periodo medievale con le caratteristiche torri.

La tappa conclusiva è rappresentata dal Museo civico archeologico e di scienze naturali “Federico Eusebio” dove sono esposti, in un recente allestimento, i materiali di età preistorica e romana, corredati da ricostruzioni didattiche, che provengono dalle indagini nel centro cittadino e nel territorio.


DOVE SIAMO

View Larger Map

© 2016 - Applicazione web e design Gianluca Di Bella

Top Desktop version